Radio2 RADIO2 LIVE

Schif Parade

I cibi che creano dipendenza

Colore di sale

Gli scarti da non scartare

Spiedi di seppie sporche e polpo croccante con salsa gremolada, spinaci cotti e crudi. Di Angelo Torcigliani

Ingredienti per 4 pers:
  • 8 tentacoli di polpo
  • 8 seppioline fresche e intere
  • La scorza di un limone
  • Il succo di due limoni
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 6 cucchiai di olio extravergine
  • 500 g di spinaci novelli
  • 1 acciuga
  • 1 cucchiaio di aceto di vino rosso

 

Procedimento:

Se non è già stato fatto dal vostro pescivendolo surgelate i tentacoli di polpo per ammorbidirli. Una volta rinvenuti fateli bollire mezz’ora immergendoli quando l’acqua è ancora fredda. Una volta passata la mezz’ora di bollitura spegnete il fuoco e fate freddare dentro la stessa acqua di cottura.

Pulite le seppie privandole solo dell’osso e del becco, lasciando pelle e interiora.

Tagliate i tentacoli in pezzettini e montate gli spiedi alternando una seppiolina e un pezzo di polpo.

A parte preparate la salsa gremolada:  immergete la scorza del limone in un pentolino con acqua fredda, avendo cura di eliminare la parte bianca. Fate arrivare a bollore, spegnete e scolate. Asciugate la scorza e poi tritatela finemente al coltello per non perdere gli oli essenziali. Private l’aglio dell’anima, tritatelo e unitelo al limone. Fate lo stesso con le foglie del prezzemolo. Unite il succo dei due limoni, un pizzico di sale e i sei cucchiai di olio evo. Sbattete il tutto e tenete da parte.

In una padella saltare i ¾ degli spinaci con un po’ di olio e un pizzico di sale per pochi minuti.

Cuocete gli spiedi sulla griglia 3 o 4 minuti per parte, non di più altrimenti le seppie diventeranno dure. Sistemarli su un vassoio e spennellateli con la salsa.

Montate i piatti facendo un letto con gli spinaci cotti, aggiungete poi gli spiedi e concludete sistemando sopra gli spinaci crudi conditi con l’acciuga tritata e il cucchiaio di aceto.

 

Rai.it

Siti Rai online: 847