Giornale radio


LUSIGNIS

In onde dal lunis al vinars, aes 15.30 par 5 minûts
In onda dal lunedì al venerdì alle 15.30 per 5 minuti

LUSIGNIS - SCINTILLE 




SETEMANE DAI 17 AI 21 DI
ZENÂR


 


SETTIMANA DAL 17 AL 21 GENNAIO






LUNIS AI 17 DI ZENÂR

Stefano GIACOMUZZI – Reane Regjist e documentarist, si ocupe a 360° di audiovisîf e al è autôr di documentaris di alt nivel tant che il resint “Pozzis - Samarcanda”, che al conte il viaç dal Coco, eremite di passe otante agns di Pocis, cuntune Harley Davidson dal ’39, scomençât dal paisut de Vâl Darzin fin te lezendarie citât uzbeche.

 

MARTARS AI 18 DI ZENÂR

Arianna DOSE – Magnan in Riviere Laureade in siencis motoris inte Universitât di Udin, e insegne gjinastiche artistiche ai frutins. E je specializade in moviment in gravidance e, tant che libare professioniste, e stâ daûr aes futuris mamis in pissine e in palestre.

 

MIERCUS AI 19 DI ZENÂR 

Michele LIBRALATO – Nearêt di Prât
 Assegnist di ricercje inte Universitât di Udin, al studie il compuartament dai materiâi edîi in relazion al cambiament des cundizions climatichis e ambientâls, al fin di garantî costruzions che si puedin adatâ ben cu la umiditât.

 

JOIBE AI 20 DI ZENÂR

Laura GIAVON – Culugne  

Musiciste, cjantante, in tal imprin de pandemie e je tornade in Friûl, dopo jessisi formade in Austrie e Olande, dulà che e à studiât al conservatori di Amsterdam. Tra lis sôs esperiencis, ancje un periodi di lavôr e formazion in Zimbabwe par un progjet di cooperazion internazionâl.

 

VINARS AI 21 DI ZENÂR

Cristian PRESSACCO – Flaiban (nella foto)

Al è un educadôr professionâl che al à lavorât par agns a contat cu la disabilitât e, vie pe pandemie, si è specializât te adolessence, judant i zovins a frontâ i problemis creâts dai luncs mês di didatiche a distance e dal isolament sociâl dai ultins doi agns.

 

 

 

LUNEDI’17 GENNAIO 

Stefano GIACOMUZZI – Reana del Rojale 

Regista e documentarista, si occupa a 360° di audiovisivo ed è autore di documentari di alto livello come il recente “Pozzis – Samarcanda”, che racconta il viaggio intrapreso da Coco, eremita ottantenne di Pozzis, con una Harley Davidson del ’39 dal paesino della Val d’Arzino alla leggendaria città uzbeka.

 

MARTEDI’ 18 GENNAIO 

Arianna DOSE – Magnano in riviera Laureata in scienze motorie all’università di Udine e insegna ginnastica artistica ai bambini. È specializzata in movimento in gravidanza e segue come libera professionista le future mamme sia in piscina che in palestra.

 

MERCOLEDI’ 19 GENNAIO 

Michele LIBRALATO – Nogaredo di Prato 

Assegnista di ricerca presso l’Università di Udine, studia il comportamento dei materiali edili relazionati al cambiamento delle condizioni climatiche e ambientali, al fine di garantire costruzioni che si possano adattare agevolmente all’umidità.

 

GIOVEDI’ 20 GENNAIO 

Laura GIAVON – Colugna 

Musicista e cantante, con l’inizio della pandemia è tornata in Friuli dopo essersi formata in Austria e Olanda, dove ha studiato al conservatorio di Amsterdam. Tra le sue esperienze anche un periodo di lavoro e formazione in Zimbabwe per un progetto di cooperazione internazionale.

 

 

VENERDI’ 21 GENNAIO

Cristian PRESSACCO – Flaibano (nella foto) 

È un educatore professionale, ha lavorato per anni con le disabilità e, durante la pandemia, si è specializzato sull’adolescenza, aiutando i giovani ad affrontare i problemi derivati dai lunghi mesi di didattica a distanza e dall’isolamento sociale degli ultimi due anni.


 



ASCOLTA E SCARICA LE PUNTATE


Lusignis

Lusignis al è un spazi che al fâs lûs sul Friûl. Traviers storiis, esperiencis, siums e rapuart cul teritori, zovins e zovinis furlans sot dai 35 agns a contin il lôr rapuart cul mont dal lavôr, de inovazion aes professions pui tradizionâls. A son artiscj, int impegnade tal setôr de universitât e de ricercje, o personis che a cjaminin su plui trois diferents. Ogni lusigne e fevele dal so mistîr, des sôs passions, des pussibilitâts e des dificoltâts cjatadis e di cemût che il teritori dulà che a vivin al influìs su la lôr esistence.


Scintille 

Lusignis è uno spazio che fa luce sul Friuli. Attraverso storie, esperienze, sogni e rapporto con il territorio, giovani friulani e friulane under 35 raccontano il loro rapporto con il mondo lavoro, dall’innovazione alle professioni più tradizionali, dagli artisti, a chi è impegnato nel settore dell’università e della ricerca, a chi segue più vie contemporaneamente. Ogni lusigne parla del suo mestiere, delle sue passioni, di possibilità e difficoltà incontrate e del modo in cui il territorio in cui vive influisce sulla sua esistenza.

  • UN PROGRAMMA DI

    DAVID ANGELI