Giornale radio


POMERIGGIO ESTATE

IN ONDA DAL LUNEDI' AL VENERDI' DALLE 14.00 alle 15.00

PUNTATA DEL 1° OTTOBRE


Nell’ultima puntata di questa stagione  incontreremo a Silvia  Palombi Bio, scrittrice,  giornalista, a lungo collaboratrice dell’artista Marina Abramovic.

A seguire, l’ultima puntata di “Qui abbiamo dei numeri” con Giorgio Dendi (nella foto) per una carrellata di giochi matematici e quiz di logica.



La puntata si chiude con una riflessione sul collegamento fra attività sportiva, spiche e funzioni cerebrali per cercare di capire quanta importanza rivesta la preparazione mentale anche nel raggiungimento di risultati sportivi.

 

 





ASCOLTA E SCARICA LE PUNTATE





 

Ritorna RADIO RAI POMERIGGIO ESTATE, contenitore ricco di notizie, approfondimenti, consigli utili, riflessioni.

In diretta con il Friuli Venezia Giulia in un viaggio che conduce gli ascoltatori sul territorio attraverso le sue storie, le eccellenze, il costume, l’arte, la cultura, i servizi al cittadino e alle famiglie per fornire informazioni e consigli utili per trascorrere una bella estate.

Dal lunedì al venerdì un magazine dove trovano spazio lezioni sulla raccolta e l’utilizzo delle erbe selvatiche e quelle sulla conoscenza della propria voce per imparare a conoscersi, a star bene con sé stessi e chissà forse… a cantare! E poi dal passato al futuro: la meraviglia che nasce dall’incontro con un manoscritto o un libro antico, dietro al quale sempre si nasconde una storia avventurosa che ancora ci parla e ci racconta tanto di noi, per approdare alle grandi opportunità e difficoltà che incontriamo tutti addentrandoci nel mondo del web. Una nuova rubrica dedicata all’enigmistica sfiderà gli ascoltatori alla soluzione di giochi e rebus e poi ancora tanta musica di qualità. Uno spazio radiofonico aperto ai vostri suggerimenti e arricchito ogni giorno da rubriche, contributi e collegamenti con ospiti ed esperti.
La conduzione è affidata ad Ornella Serafini, cantante e vocal coach, attrice e counselor del benessere personale e relazionale.



All'interno del programma andranno in onda le seguenti rubriche: 


Lunedì:

“A VOCE NUDA” con Ornella Serafini
 

La Voce offre ad ognuno di noi un importante strumento “a portata di bocca”, per cantare ma non solo, ed è un importante mezzo per favorire il ben-essere. Sì, la nostra voce può esserci di grande aiuto per stare bene. È un mezzo per allenare la respirazione completa, il radicamento, il sentire il corpo. Ci aiuta ad esprimere e a gestire le emozioni, a produrre le sostanze del buonumore, della fiducia e della gioia, ci attiva o ci rilassa. Insomma è, di per sé, terapeutica sia che la usiamo per cantare canzoni, vocali o mantra. La voce è un importantissimo strumento di meditazione, generatore di armonici naturalmente equilibranti.

In questa rubrica, potrete seguire dei mini percorsi guidati alla scoperta della vostra voce e, grazie a studiosi ed esperti che verranno a trovarci, approfondiremo le varie tecniche, entrando in ambiti diversi ed analizzandone gli effetti. Il Canto è GIOIA, ed è un diritto di tutti, nessuno escluso.

 


Martedì:

“A TUTTO WEB” con Orio di Brazzano e “LO SPORT CHE FA BENE”  contributi produzione Comunità Radiotelevisiva Italofona 

 

Ritorna anche quest’estate “A TUTTO WEB” rubrica estiva “figlia” dell’esperienza di “A tutto bit”. Uno spazio per parlare in modo semplice di nuove tecnologie, web e informatica, fornendo informazioni utili quali l’utilizzo del QR code, come ottenere il cosiddetto “Green Pass” cioè l’EU Digital COVID Certificate, parleremo di riconoscimento facciale ai tempi delle mascherine e dei metodi di pagamento tramite smartphone.
Ci occuperemo però anche di temi più lievi, come ad esempio l’evoluzione della musica nei servizi di streaming che, in alcune piattaforme, stanno superando la qualità audio dei CD.
Gli ascoltatori interessati, possono suggerirci argomenti da trattare o porre quesiti scrivendo un WhatsApp al numero 337 111 83 78.

 

 

Seconda coproduzione del 2021 della Comunità Radiotelevisiva italofona, questa volta dedicata allo sport.Nell’anno delle Olimpiadi noi non andremo ancora a caccia di record e di prestazioni ma ci occuperemo dello “Sport che fa bene”, quello inclusivo, che favorisce l’integrazione, che crea comunità ed è ecologico e rispettoso del pianeta. Una quindicina di emittenti di tutto il mondo declineranno il tema raccontandoci storie di vita, di riscatto, di amicizia, di solidarietà e divertimento.



 

Mercoledì:
“FARE DI TUTT'ERBE...UNA DELIZIA!”  con Ennio Furlan

 

Ora lo chiamano con il solito anglicismo “foraging”, ma la raccolta di erbe, bacche, funghi è una pratica che ha accompagnato l’uomo sin dalla preistoria, in particolare nei periodi di carestia.
Le piante selvatiche e spontanee, da alcuni chiamate “erbacce” o “infestanti”, sono invece una grande risorsa dell’erboristeria e dell’alimentazione. Le troviamo nei boschi, nei prati e anche nel nostro orto. Scopriremo che è assai utile imparare a riconoscerle, che alcune possono rivelarsi terribilmente velenose, mentre altre sono commestibili e molto buone.
Quali sono le più diffuse, come e quando devono essere raccolte e quale il loro utilizzo in cucina, ce lo racconterà questa estate lo chef Ennio Furlan, uno dei maggiori esperti del Friuli Venezia Giulia di erbe e funghi, divulgatore ed insegnante che sul tema ha scritto ben 5 volumi (Erbe e dintorni; Funghi e dintorni; Le marmellate; Erbe aromatiche officinali e dintorni; Corso di cucina e dintorni tutti per edizioni Ribis).
Con lui impareremo che vi è una antica conoscenza popolare delle piante spontanee ma anche una nuova legge regionale che ne regola la raccolta. Lo chef Furlan ci insegnerà le tecniche di riconoscimento e i metodi di conservazione: dall’essicazione al congelamento, dal sottovuoto al sottolio. E ancora l’uso tradizionale nella ristorazione locale e le ricette più appetitose ed originali da lui stesso create.

 


Giovedì:

“HUMANITAS. CRONACHE DAL MEDIOEVO” con Angelo Floramo e "LO SPORT CHE FA BENE" contributi produzione Comunità Radiotelevisiva Italofona 



Una serie di appuntamenti radiofonici volti a svelare la meraviglia che sempre nasce dall’incontro con un manoscritto o un libro antico, disvelando l’emozione della scoperta, la sensorialità sottesa al crepitio delle carte, al profumo degli inchiostri che intridono i fogli e le pergamene, le antiche legature, o lo stupore suscitato dalle miniature. Per non parlare del profumo…
Dietro ogni manoscritto si nasconde una storia avventurosa, che disegna geografie, passaggi di mano, curiose vicissitudini. L’analisi del contenuto trasmesso dalle sue carte sarà sempre capace di far vibrare, per i significati che trasmettono, l’urgenza di un pensiero che si attualizza aprendo inattesi collegamenti con il nostro tempo presente.
Questo tipo di erranza avrà per oggetto antiche biblioteche e librerie che innervano la nostra regione ma anche, in un gioco di specchi, altre terre più o meno lontane che con le nostre genti sono venute in contatto proprio attraverso quei libri. Inevitabilmente il cuore di ogni partenza sarà dato dalla Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli, investigata a fondo in questo lungo periodo di “confinamenti sanitari” scavando specialmente in quei repertori rimasti per secoli terra incognita e inesplorata.
Ne scaturiranno storie di erranze, profili di donne intelligenti e ribelli, appunti tracciati da intellettuali irrequieti, manuali di viaggio per viaggiatori incalliti, ricettari golosi, epistolari intrisi di utopia, invettive, cartigli dell’Inquisizione e faldoni in cui si racconta di briganti, circensi e ribelli di ogni sorta. Ma anche mappe improbabili capaci di evocare geografie impossibili, riflessioni sul mondo e le sue aritmie, maliziosi carteggi tra amanti segreti. Insomma, un materiale vario ed eterogeneo quanto lo è l’umanità, colta nella policroma bellezza dei suoi sogni, tra una pagina e l’altra, riscoprendoci ancora, malgrado tutto, profondamente e incorreggibilmente umani.


Lo sport che fa bene (vedi martedì)



Venerdì:

“QUI ABBIAMO DEI NUMERI!” con Giorgio Dendi

 

Lo sapevate che ogni anno in Italia oltre 50.000 atleti (divisi in 7 categorie) si sfidano ai Giochi Matematici organizzati dall’Università Bocconi? E che vi sono altre gare internazionali quali il Kangourou, il Rally Matematico e financo le Olimpiadi? Vorreste sapere chi sono gli appassionati di calcolo mentale e magari imparare dei trucchetti per risolvere anche i conteggi più astrusi, o più semplicemente un giochino utile per memorizzare il codice segreto del vostro bancomat?
Quest’estate ai nostri microfoni a guidarvi e a sfidarvi ogni settimana con giochi e cruciverba, sudoku, rebus e incastri, onomanzie e crittografie, ci sarà Giorgio Dendi, appassionato di matematica, enigmistica, teatro e…bancario per hobby!
Cavaliere al merito della Repubblica, ha composto parecchie migliaia di giochi, ha partecipato a diversi quiz televisivi a premi, scrive sulle più note riviste di enigmistica e segue i ragazzi della squadra italiana di matematica negli allenamenti per le gare cui partecipa lui stesso.
D’altra parte il nostro mentore di QUI ABBIAMO DEI NUMERI! si chiama Giorgio Dendi, il cui anagramma è: GENIO DI GRIDO.



 


 

  • CONTATTI

    040 7784277
    programmirai.fvg@rai.it

  • CURATORI VARI