Giornale radio


RACCONTI SCENEGGIATI

In onda la domenica dalle 9.15 alle 9.40 ca.

Domenica 16 agosto alle  ore 9.15 circa


va in onda la quarta puntata di


“FEDORA BARBIERI. UN VIAGGIO NELLA MEMORIA”

 

di Liliana Ulessi. Regia di Marisandra Calacione. Con Ariella Reggio.

 

 



Originale radiofonico in 5 puntate - Testo e sceneggiatura di Liliana Ulessi

Firenze, una splendida mattinata di primavera del 2000. Seduta ad un tavolino dell'antico caffè di Piazza della Signoria, Fedora Barbieri, nata a Trieste nel 1920, ma residente da tempo a Firenze, una delle più acclamate cantanti liriche di tutti i tempi, attende una giornalista triestina per un' intervista in esclusiva. La giornalista arriva puntualmente e le due donne simpatizzano immediatamente, tanto da indurre Fedora ad invitare l'ospite a casa sua - poco distante - per chiacchierare in pace. Con la vivacità e l'entusiasmo che la rendevano unica, Fedora le propone di andare a piedi, una passeggiata lungo l'Arno. Ed ecco l'inizio di una giornata improvvisata...non un'ora o poco più, ma senza che le due donne se ne rendessero conto, protratta sino a tarda serata: ricordi, rimpianti .. ma anche un caffè, un delizioso pranzetto preparato da Fedora - splendida padrona di casa- un cioccolatino ecc. e una passerella di ricordi!  Fedora artista ma anche donna! Ricordi in cui rivive un panorama di grandi nomi, compagni di palcoscenico, ma anche l'intensità più profonda della sua intimità di mamma e di moglie. Grandi artisti; direttori come Toscanini, de Sabata, Karajan, Furtwangler, registi come Zeffirelli, Strehler, Ponnelle o cantanti come Maria Callas, Giuseppe di Stefano...Tanti i premi ricevuti in tutto il mondo! Uno degli ultimi il SAN GIUSTO D'ORO. Questa volta la commozione le stringeva la gola. Commosse parole scandite da quella voce che aveva entusiasmato tutto il mondo: SONO FELICE DI RITIRARE QUESTO PREMIO, CHE E' L'ESPRESSIONE DELLA MIA CITTA', NELLA SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE DOVE SI RESPIRA LA NOSTRA ARIA POTENDO INTRECCIARE IL DISCORSO CON QUALCHE SANO TERMINE DIALETTALE, GRAZIE GRAZIE A TUTTI....Si stringeva al petto il suo SAN GIUSTO... gli occhi lucidi! E' quasi mezzanotte quando la giornalista commossa lascia casa Barbieri...ma appena in strada, ecco un voce rimbombante dall'ultimo piano dell’elegante palazzo da cui è uscita: " Adio cocola, la me saludi Trieste!"


Lo sceneggiato è stato realizzato dalla sede RAI del FVG nel 2004.
Insuperabile interprete l'attrice triestina Ariella Reggio con la
partecipazione di Titti Bisutti. Regia di Marisandra Calacione,
tecnico del suono Sandro Gustin.


Nella foto Fedora Barbieri assieme a Liliana Ulessi 

 


ASCOLTA E SCARICA LO SCENEGGIATO

 

 

  • CONTATTI

    Tel: +39 0407784277
    programmirai.fvg@rai.it