Giornale radio


SPORTIAMI

In onde la sabide plui o mancul aes 14.05 daspòmisdì
In onda il sabato alle 14.05 ca

SABIDE AI 26 DI NOVEMBAR

 

E je stade une des bielis novitâts dal XXXIII Memorial Vecchiato, il classic apontament di autun metût adun de Associazion Pugjilistiche Udinese dal President Leonardo Zalateu che si è davuelt ai 5 di Novembar a pene passat lì dal palaç dal sport di vie Marangoni a Udin. O stin fevelant de zovine atlete di Maran Lucia Scala, che e puarte i colôrs propite de Pugjilistiche Udinese, alenade dal mestri Gianni Stroppolo, che sul ring intal so incuintri e à batût la venite Ester Cogo, atlete da "BRV 1998 Mai Domi", jenfri le categorie dai 70 kg. No si ferme duncje la scjalade intal mont de boxe al feminin di cheste zovine atlete di chenti, che cumò e cjale ancje cun coraç ai prossims campionâts talians ancje te categorie dai 75 kg.

 

O stin par jentrâ a plen tal timp dai sports dal invier. Ancje i atletis di chenti e son duncje in prime linie cun le preparazion e lis garis in spiete dai apontaments impuartants. Par esempli la fie di art di Paluce Martina Di Centa, gnece di Manuela e fie di Giorgio. E i ultins mês dal an in particolâr a saran determinants pe stagjon di schi di fonts de zovine furlane dal Centri Sportîf dai carabinîrs, metude ancje jê dentri de scuadre di Milan e Cortine 2026.

 

 

SABATO 26 NOVEMBRE 

 

È stata una delle belle novità del XXXIII Memorial Mario Vecchiato, il classico appuntamento autunnale organizzato dalla Associazione Pugilistica Udinese del presidente Leonardo Zalateu che si è svolto lo scorso 5 Novembre al Pala Marangoni di Udine. Stiamo parlando della giovane atleta maranese Lucia Scala, portacolori della Pugilistica Udinese, allenata da Gianni Stroppolo, che sul ring nel suo incontro ha battuto la veneta Ester Cogo, atleta della BRV1998 Mai Domi, in una sfida sui 70 kg. Non si arresta dunque l’ascesa nel mondo del pugilato al femminile di questa giovane atleta, che ora guarda con fiducia ai prossimi campionati italiani nella gategoria 75kg. Ospite: Gianni Stroppolo, Maestro allenatore di Lucia Scala

Stiamo per entrare nel pieno delle attività degli sport invernali e delle discipline ad essi legati. Anche i nostri atleti del Friuli sono in prima linea con la preparazione e le gare in vista degli appuntamenti importanti. È il caso, ad esempio, della figlia d’arte di Paluzza Martina Di Centa che sta seguendo con molta tenacia e passione le orme della zia Manuela e del papà Giorgio. E gli ultimi mesi in particolare si stanno delineando come quelli chiave per la stagione di sci di fondo della giovane fondista friulana del Centro Sportivo Carabinieri, inserita nel gruppo Milano-Cortina 2026. Ospite: Martina Di Centa

 

 

 

 

ASCOLTA E SCARICA LE PUNTATA


Il sport in radio, contât des prospetivis diferentis di cui che lu cognòs e di cui che lu pratiche. Il stât di salût dal moviment, la dimension amatoriâl e chê agonistiche di alt nivel, la preparazion mentâl, i metodis e lis diviersis dinamichis di alenament, la popolaritât des tantis dissiplinis e la impuartance des societâts tal creâ comunitât e inclusion, e ancjemò i atletis plui cognossûts dal moment e chei che a àn fate la storie. A son chestis lis tematichis che al tocjarà Sportiami, il program che la Rai regjonâl e dediche ai sports praticâts dai furlans. 

Lo sport alla radio, raccontato dalle diverse prospettive di chi lo gestisce e di chi lo pratica. Lo stato di salute del movimento, la dimensione amatoriale e quella agonistica di alto livello, la preparazione mentale, i metodi e le diverse dinamiche di allenamento, la popolarità delle numerose discipline e l’importanza delle società nel creare comunità e inclusione, e ancora gli atleti più celebri del momento e quelli che hanno fatto la storia. Sono queste le tematiche che tocca Sportiami, il programma che la Rai regionale dedica agli sport praticati dai friulani.

  • UN PROGRAMMA DI

    ENRICO TURLONI

  • A CURA DI

    MARCO FORNASIN E GIACOMO PLOZNER

  • CONTATTI

    Tel: +39 0407784277
    programmirai.fvg@rai.it