Giornale radio


FOTORADIOGRAFIE
Vedere, far vedere, essere visto

IN ONDA IL LUNEDI' ALLE ORE 11.55

PUNTATA DEL 26 SETTEMBRE

 

La fotografia, in ambito sociale, ha tre funzioni fondamentali: quella di documentare (una determinata situazione e il suo cambiamento), quella di narrare (una storia esemplare, un intervento sociale, il lavoro svolto) e la funzione di denunciare, con forza, le diverse forme di ingiustizia, emarginazione, negazionismo, discriminazione.



E come la fotografia, anche il cinema impegnato si rivela uno strumento eccezionale, capace di influire sulla percezione di un determinato fenomeno, modificando valori e comportamenti.


 

  

 
ASCOLTA E SCARICA LE PUNTATE

 

La sesta serie di Fotoradiografie, porta ancora una volta l’immagine alla radio con 12 puntate dedicate al rapporto tra cinema e fotografia.

Il cinema non ha mai mancato di raccontare nel corso di un secolo, il mondo della fotografia, facendo delle modelle, dei fotografi, dei fotoreporter e persino delle attrezzature fotografiche i protagonisti di tante storie che vanno dalla commedia al genere horror, dai film di guerra alle storie d’amore, dai thriller ai polizieschi.

Cinema e fotografia hanno legami così stretti e profondi che forse non si dovrebbe nemmeno parlare di arti distinte, ma di due diverse forme della stessa arte: quella capace di narrare ed emozionare grazie a strumenti che scrivono con l’uso della luce su pellicola e oggi in digitale.

Sebbene quasi non esista film in cui in una scena o nell’altra non compaia almeno una fotografia, sono decine i film di spessore che hanno fatto dell’attività fotografica il tema centrale. Perché i fotografi, le loro vite e le loro esperienze sono decisamente fotogenici. Fotoreporter di guerra, paparazzi senza scrupoli, fotografi dei divi e della moda, macchine fotografiche assassine, archivi fotografici dei serial killer, fotografi ciechi, fotografie che mentono e altre che portano alla scoperta della verità, sono alcuni dei temi che la nuova stagione di Fotoradiografie affronterà, sulla base di oltre cinquanta di film d’autore e grazie alla partecipazione di ospiti eccellenti.






  • DI E CON

    ROBERTO LIONETTI E PIERO PIERI

  • A CURA DI

    PIERO PIERI

  • CONTATTI

    Tel +39 040 7784380
    piero.pieri@rai.it