Giornale radio



SCONFINAMENTI

In onda dal lunedì al sabato dalle 16 alle 16.45
La domenica dalle 14.30 alle 15.30

La settimana si apre lunedì con le anticipazioni dell’inserto InPiù Spettacoli de La Voce del Popolo in edicola martedì. A seguire l’iniziativa del Centro di Ricerche Storiche di Rovigno che ha donato 700 volumi di sua pubblicazione ai Dipartimenti di Italianistica delle Università di Pola e di Fiume, quale strumento di studio per docenti e discenti. l sito web del Comitato ex allievi del Ricreatorio comunale Giglio Padovan di Trieste compie dieci anni arricchendosi di fotografie e ricordi di una città ormai consegnata alla storia.

Martedì Presentazione dello studio del professor Paolo Fattorini, dell’Ateneo di Trieste, sul riconoscimento dei resti umani rinvenuti in alcune fosse comuni a seguito degli eccidi commessi dopo la seconda guerra mondiale in Slovenia. In chiusura l’illustrazione del secondo volume dell’Atlante linguistico istroveneto dell’Istria nordoccidentale, curato da Suzana Todorovic’ edito dall’Unione Italiana, dalla Biblioteca centrale Srečko Vilhar di Capodistria e dalla Libris d.o.o.

Mercoledì In apertura le anticipazioni dell’inserto InPiùEconomia de La Voce del Popolo in edicola giovedì; successivamente ci si immergerà nelle profondità del mare Adriatico per scoprire I leoni di Lissa, il documentario che ha vinto la sesta edizione del Festival del cinema archeologico di Spalato.

Giovedì Il Ponte rosso periodo triestino on-line di arte e cultura propone un commosso ricordo di Mario Schiavato, scrittore della CNI, recentemente scomparso. Nella seconda parte, il progetto Interreg Italia-Croazia ECOMAP. Uno studio che si propone di migliorare lo stato ambientale dei piccoli porti turistici spesso trascurati nei monitoraggi tradizionali.

Venerdì S’inizia con l’inserto Dentro Fiume de La Voce del Popolo in edicola sabato. A seguire, con l’Associazione Ferstoria di Trieste, si parlerà della ferrovia istriana e dei suoi problemi ma, anche, del possibile rilancio in chiave turistica. In chiusura il progetto SECAP promosso dall’Area Science Park di Trieste: studiare i cambiamenti del clima per sviluppare strategie di adattamento e aumentare la resilienza dei territori a eventi climatici estremi.

Fine settimana dedicato alla Scuola Navale Militare Francesco Morosini di Venezia: sabato con la presentazione del saggio di Andrea Tirondola Pale a prora! (In Edibus) sulla storia della scuola; domenica visita “radiofonica” alla Scuola con il Comandante, C.V. Marcello Ortiz Neri.

 

 

 

 

 

 

 

 

ASCOLTA E SCARICA LE PUNTATE

 

 

Lo spazio quotidiano radiofonico dell’Ora della Venezia Giulia, assegnato alla Sede regionale in Convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, viene diffuso in onda media dai ripetitori di Venezia 1 sulla frequenza di 936 Khz e copre tutto il bacino dell’Alto Adriatico.

 

E’ dedicato agli Italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia, unica minoranza autoctona che l’Italia ha fuori dai propri confini. S’inizia alle ore 15.45 con un notiziario di 15 minuti a cura della redazione giornalistica della Sede, mentre i 45 minuti rimanenti, dalle 16 alle 16.45, sono di competenza della Struttura di Programmazione Italiana. La domenica invece, la stessa programmazione è in onda dalle 14.30 alle 15.30. La trasmissione viene ascoltata anche lungo le fasce costiere del Veneto e della Romagna.

 

Si intitola  “Sconfinamenti”, lo spazio quotidiano dedicato agli italiani dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia condotto da Elke Burul (da lunedì a venerdì) e da Massimo Gobessi il sabato e la domenica;  un appuntamento con l'attualità e la cultura su temi di interesse comune. “Sconfinamenti” amplia la sua fascia radiofonica, offrendo al pubblico, nella puntata domenicale presentazioni di libri, approfondimenti, visite “guidate” a mostre e a musei, gallerie di personaggi noti e meno noti di un particolare territorio che si affaccia sull’alto Adriatico. Un modo nuovo di trascorrere un’ora in compagnia dei protagonisti di queste terre.

Ricordiamo che “Sconfinamenti” è disponibile anche in podcast dove è possibile riascoltare e scaricare le trasmissioni già andate in onda. L’accesso andrà effettuato sempre dalla pagina web www.sedefvg.rai.it. Cliccando su “ascolta e scarica le puntate” nello spazio “Sconfinamenti” presente nella home page del sito.

 

 

Ti potrebbero interessare anche

 

FERMENTI A NORDEST

 

OBIETTIVO FRIULI

  • A CURA DI

    MASSIMO GOBESSI

  • CONTATTI

    Tel: +39 040 7784349
    massimo.gobessi@rai.it