Giornale radio


I PODCAST SONO ASCOLTABILI E SCARICABILI FINO AL 10 MARZO. LE TRASMISSIONI SUCCESSIVE, AD ECCEZIONE DI “IL LAVORO MOBILITA L’UOMO” E “SCONFINAMENTI”, SARANNO DISPONIBILI AL TERMINE DELLE RESTRIZIONI DOVUTE ALL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Ultimo TgR

SCONFINAMENTI

In onda ogni giorno dalle 16 alle 16.45
La domenica dalle 14.30 alle 15.30

“Sconfinamenti” inizia lunedì con il consueto appuntamento dedicato all’Università Popolare di Trieste. In apertura illustrazione del gioco didattico “Ricostruisci il castello Rota di Momiano” ideato dall’archeologa Tanja Šuflaj.

Martedì la ricercatrice storica Silva Bon approfondirà alcuni passaggi del suo saggio storico, di prossima pubblicazione, sui processi nell’immediato dopoguerra a Trieste: dal Tribunale popolare nei 45 giorni di occupazione jugoslava alla Corte straordinaria d’assise, nati con l’intento di rendere giustizia a quelle famiglie ebree che avevano subito espropri e saccheggi esercitati in maniera “legale” da appositi uffici a Trieste.

Si rinnova, mercoledì, l’appuntamento con l’Unione Italiana. In apertura come ci si organizza, in alternativa alla normale frequentazione dei Centri diurni per anziani del Servizio sociale dei Comuni di Livenza-Cansiglio-Cavallo, a seguito del Covid-19? Rivolgendosi alle nuove tecnologie: è nata la “tombola virtuale” in videochiamata, sperimentata con successo a Brugnera e a Polcenigo, in provincia di Pordenone.

Giovedì, scopriremo una “Trieste, città che conobbe il massimo splendore mercenario nel periodo a cavallo tra i primi del 1900 e il secondo dopoguerra, - indagando - nel campo della prostituzione, - in cui - ha una lunga storia che presenta delle specifiche peculiarità, se non altro per il fatto di essere stata uno dei porti di mare più importanti del Mediterraneo.” Questo è solo l’incipit di ciò che racconterà Dino Cafagna, medico con l’hobby del collezionismo di stampe, libri e documenti antichi, amante dei costumi della sua città, sui contenuti del suo libro “Le case di tolleranza di Trieste” (Luglio Ed.)

Venerdì In apertura i contenuti dell’inserto “In più Dalmazia” del quotidiano italiano dell’Istria e del Quarnero “La Voce del Popolo” della Casa Editrice Edit di Fiume in edicola sabato. A seguire una finestra sull’attività online “Teatro a casa de… L’Armonia”, l’associazione tra le compagnie teatrali triestine che ogni anno coinvolge e dà lustro anche alle realtà teatrali istriane. Infine, Sconfinamenti si occuperà dell’enorme ricchezza messa a disposizione dall’archivio dell’Istituto Luce. Nell’ambito della campagna #IoRestoaCasa, sul portale dell’Ente si possono vedere migliaia di video, dagli anni Venti in poi, messi a disposizione gratuitamente in streaming, che documentano anche la storia di Trieste e del territorio dell’Istria e di Fiume.

Sabato: quarta puntata di “Un solo mare, P.A.Q. Gambini fra Istria, Trieste, Venezia”: testi di Roberto Curci, regia di Viviana Olivieri

Domenica, quinta puntata di “Un solo mare, P.A.Q. Gambini fra Istria, Trieste, Venezia”. A seguire il ventitreesimo appuntamento con “Parole Dentro-la letteratura italiana dell’Istria e del Quarnero nel secondo Novecento”, registrato presso l’Università degli studi Juraj Dobrila di Pola con la professoressa Elis Deghenghi Olujic.

 

FOTO: La loggia del castello Miramare con una vista sul mare ripresa nel 1928. (Istituto Luce)

  

 

ASCOLTA E SCARICA LE PUNTATE

 

 

Lo spazio quotidiano radiofonico dell’Ora della Venezia Giulia, assegnato alla Sede regionale in Convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, viene diffuso in onda media dai ripetitori di Venezia 1 sulla frequenza di 936 Khz e copre tutto il bacino dell’Alto Adriatico.

 

E’ dedicato agli Italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia, unica minoranza autoctona che l’Italia ha fuori dai propri confini. S’inizia alle ore 15.45 con un notiziario di 15 minuti a cura della redazione giornalistica della Sede, mentre i 45 minuti rimanenti, dalle 16 alle 16.45, sono di competenza della Struttura di Programmazione Italiana. La domenica invece, la stessa programmazione è in onda dalle 14.30 alle 15.30. La trasmissione viene ascoltata anche lungo le fasce costiere del Veneto e della Romagna.

 

Si intitola  “Sconfinamenti”, lo spazio quotidiano dedicato agli italiani dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia condotto da Ornella Serafini (da lunedì a venerdì) e da Massimo Gobessi il sabato e la domenica;  un appuntamento con l'attualità e la cultura su temi di interesse comune. “Sconfinamenti” amplia la sua fascia radiofonica, offrendo al pubblico, nella puntata domenicale presentazioni di libri, approfondimenti, visite “guidate” a mostre e a musei, gallerie di personaggi noti e meno noti di un particolare territorio che si affaccia sull’alto Adriatico. Un modo nuovo di trascorrere un’ora in compagnia dei protagonisti di queste terre.

Ricordiamo che “Sconfinamenti” è disponibile anche in podcast dove è possibile riascoltare e scaricare le trasmissioni già andate in onda. L’accesso andrà effettuato sempre dalla pagina web www.sedefvg.rai.it. Cliccando su “ascolta e scarica le puntate” nello spazio “Sconfinamenti” presente nella home page del sito.

 

 

Ti potrebbero interessare anche

 

FERMENTI A NORDEST

 

OBIETTIVO FRIULI

  • A CURA DI

    MASSIMO GOBESSI

  • CONTATTI

    Tel: +39 040 7784349
    massimo.gobessi@rai.it