Giornale radio



SCONFINAMENTI

In onda dal lunedì al sabato dalle 16 alle 16.45
La domenica dalle 14.30 alle 15.30

Lunedì puntata di Sconfinamenti dedicata all’attività dell’Università Popolare di Trieste. Parteciperanno il Segretario Generale Fabrizio Somma e Antonello Pezzini, emerito docente universitario e consigliere del Comitato economico e sociale europeo, sul tema della cultura e del turismo sostenibile, affrontato con gli studenti delle terze classi delle Scuole Medie Superiori Italiane dell'Istria e di Fiume.

 

Martedì il direttore del Dramma Italiano di Fiume, Giulio Settimo, ci racconterà del “viaggio multimediale” che porterà il teatro nelle istituzioni scolastiche italiane in Croazia e in Slovenia. A seguire, la scrittrice Maria Luisa Bressani, presenta il suo “Voler Scrivere, 1980 rivisitati 2020”, (Stefano Termanini Ed.).

 

Mercoledì con Marin Corva, presidente della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana, gli ultimi aggiornamenti sull’attività del sodalizio.

 

Giovedì In apertura il Ginnasio “Gian Rinaldo Carli” di Capodistria per conoscere la situazione e i risultati della didattica a distanza che ha coinvolto docenti e studenti. A seguire, Nadia Poropat, già direttrice della SEI “Dolac” di Fiume, vincitrice del “Premio Antonio Pellizzer”, riconoscimento per gli educatori e i docenti delle istituzioni prescolari e scolastiche della CNI. Infine la presentazione della nuova rivista “Exodus – Memorie – Persone – Orizzonti”; periodico dell’ “Ecomuseo Egea” di Fertilia (Alghero).

 

Venerdì In apertura i contenuti dell’inserto “InPiùDalmazia”, in edicola domani con il quotidiano “La Voce del Popolo”. A seguire le anticipazioni dello “Spettacolo in rosa: racconto musicale alla scoperta di meravigliose donne fra mistero, arte e scienze” online lunedì 8 marzo.

 

Sabato presentazione del saggio di Silva Bon “Loudovikos Skarpas. Il Consolato Greco a Trieste negli anni della Shoah” (IRSREC FVG)

 

Domenica illustrazione dell’attività dell’Associazione Nazionale Dalmata di Roma; a seguire, nella parole del figlio Paolo, la figura di Albino Canzia (Traù 1916- Mestre 1986), Ufficiale dell’Esercito (Medaglia d’Argento al Valor Militare) e insegnante.

 

 

 

 

ASCOLTA E SCARICA LE PUNTATE

 

 

Lo spazio quotidiano radiofonico dell’Ora della Venezia Giulia, assegnato alla Sede regionale in Convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, viene diffuso in onda media dai ripetitori di Venezia 1 sulla frequenza di 936 Khz e copre tutto il bacino dell’Alto Adriatico.

 

E’ dedicato agli Italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia, unica minoranza autoctona che l’Italia ha fuori dai propri confini. S’inizia alle ore 15.45 con un notiziario di 15 minuti a cura della redazione giornalistica della Sede, mentre i 45 minuti rimanenti, dalle 16 alle 16.45, sono di competenza della Struttura di Programmazione Italiana. La domenica invece, la stessa programmazione è in onda dalle 14.30 alle 15.30. La trasmissione viene ascoltata anche lungo le fasce costiere del Veneto e della Romagna.

 

Si intitola  “Sconfinamenti”, lo spazio quotidiano dedicato agli italiani dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia condotto da Ornella Serafini (da lunedì a venerdì) e da Massimo Gobessi il sabato e la domenica;  un appuntamento con l'attualità e la cultura su temi di interesse comune. “Sconfinamenti” amplia la sua fascia radiofonica, offrendo al pubblico, nella puntata domenicale presentazioni di libri, approfondimenti, visite “guidate” a mostre e a musei, gallerie di personaggi noti e meno noti di un particolare territorio che si affaccia sull’alto Adriatico. Un modo nuovo di trascorrere un’ora in compagnia dei protagonisti di queste terre.

Ricordiamo che “Sconfinamenti” è disponibile anche in podcast dove è possibile riascoltare e scaricare le trasmissioni già andate in onda. L’accesso andrà effettuato sempre dalla pagina web www.sedefvg.rai.it. Cliccando su “ascolta e scarica le puntate” nello spazio “Sconfinamenti” presente nella home page del sito.

 

 

Ti potrebbero interessare anche

 

FERMENTI A NORDEST

 

OBIETTIVO FRIULI

  • A CURA DI

    MASSIMO GOBESSI

  • CONTATTI

    Tel: +39 040 7784349
    massimo.gobessi@rai.it