Giornale radio


Raiplay

SCONFINAMENTI

In onda dal lunedì al sabato dalle 16 alle 16.45
La domenica dalle 14.30 alle 15.30

Dal 12 settembre 2022 il programma si può ascoltare in streaming da questo sito oppure su TIVU’SAT,  la piattaforma digitale satellitare gratuita, al numero 641 (frequenza 11.766 V) all’interno de L’ORA DELLA VENEZIA GIULIA.

Sul nostro podcast si può riascoltare o scaricare il programma SCONFINAMENTI mentre l’intera trasmissione L’ORA DELLA VENEZIA GIULIA è riascoltabile in streaming su Raiplay Sound. Per scaricare in podcast l’intera trasmissione è necessario accedere all’applicazione Raiplay Sound   scaricabile dal proprio dispositivo mobile.

Gli orari della trasmissione rimangono invariati. 

 

La settimana di Sconfinamenti inizia lunedì con la mostra allestita nel Salone al Palazzo delle Poste di Trieste dal titolo “Bambini da cartolina. L’infanzia nel primo Novecento attraverso le lastre fotografiche della Modiano”: l’esposizione comprende 48 poster le cui immagini sono ricavate dalle centinaia di lastre fotografiche che venivano usate dalla Modiano per la produzione delle cartoline e come studi preparatori per gli artisti che erano chiamati a decorare gli involucri delle cartine da sigarette o i manifesti prodotti nel primo Novecento dalla storica ditta triestina. A seguire Carlo Giovanella, sulla biografia della regina del Belgio Maria Enrichetta: dopo la tragica morte del marito, Massimiliano, la moglie Carlotta ormai devastata dalla follia, fu ricondotta in Belgio, abbandonando Miramare, per volontà della cognata Maria Enrichetta d’Asburgo-Lorena per passare quindi il resto della sua vita nel castello di Bouchout, nei pressi di Bruxelles.

Martedì, traendo spunto dal volume di Monica Randaccio, “Drama Translation: theory and practice” (EUT Edizioni Università di Trieste) si parlerà di Trieste, una città che ha vantato una lunga tradizione teatrale, una tradizione composita fatta di testi provenienti da lingue e culture diverse arrivati sui palcoscenici triestini da sempre in traduzione. La traduzione teatrale ha permesso dunque la fruizione di spettacoli così come li abbiamo conosciuti. A seguire il saggio di Andrea Segrè (nella foto), Enzo Risso “Lo spreco alimentare in Italia e nel mondo. Quanto, cosa e perché” (Castelvecchi): Dalla crisi alimentare globale al progetto di un Recovery Food per il pianeta, dai dati mondiali sul cibo gettato allo Sprecometro, che permette a chiunque di misurare (gratis) lo spreco e l’impronta ambientale, ogni giorno.

Mercoledì si parlerà di mare e di portualità con Silvio Maranzana, direttore di “Nord Adriatico Magazine” e con l’editore Claudio Luglio. A seguire il libro di Fulvia Benolich “Trieste, storie di una città”.

Giovedì il saggio di Roberto Todero “Trieste, gli Asburgo e il 97° Reggimento”.

Venerdì e sabato la storia, l’attività e le prospettive future rispettivamente delle Comunità degli Italiani di Crassiza e di Levade.

Domenica, nella registrazione effettuata sul monte Cocusso, si ripercorreranno le tracce dei soldati italiani che pattugliavano il confine carsico tra Italia e Jugoslavia, in compagnia di Pierpaolo Donvito autore di “Pattuglie ad Est. L’Esercito Italiano alla frontiera orientale durante la Guerra Fredda. La rete di vigilanza ed osservazione sul confine con la YU”. (Luglio Ed.).

 

 

 

 

 

 



   

ASCOLTA E SCARICA LE PUNTATE

 

 

Lo spazio quotidiano radiofonico dell’Ora della Venezia Giulia, assegnato alla Sede regionale in Convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, viene diffuso sulla piattaforma TIVU’ SAT al numero 638 (frequenza 11.766 V), all’interno de “L’ORA DELLA VENEZIA GIULIA”.

 

E’ dedicato agli Italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia, unica minoranza autoctona che l’Italia ha fuori dai propri confini. S’inizia alle ore 15.45 con un notiziario di 15 minuti a cura della redazione giornalistica della Sede, mentre i 45 minuti rimanenti, dalle 16 alle 16.45, sono di competenza della Struttura di Programmazione Italiana. La domenica invece, la stessa programmazione è in onda dalle 14.30 alle 15.30.
 

Si intitola  “Sconfinamenti”, lo spazio quotidiano dedicato agli italiani dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia;  un appuntamento con l'attualità e la cultura su temi di interesse comune. “Sconfinamenti” amplia la sua fascia radiofonica, offrendo al pubblico, nella puntata domenicale presentazioni di libri, approfondimenti, visite “guidate” a mostre e a musei, gallerie di personaggi noti e meno noti di un particolare territorio che si affaccia sull’alto Adriatico. Un modo nuovo di trascorrere un’ora in compagnia dei protagonisti di queste terre.

Ricordiamo che “Sconfinamenti” è disponibile anche in podcast dove è possibile riascoltare e scaricare le trasmissioni già andate in onda. L’accesso andrà effettuato sempre dalla pagina web www.sedefvg.rai.it. Cliccando su “ascolta e scarica le puntate” nello spazio “Sconfinamenti” presente nella home page del sito.

 

 

Ti potrebbero interessare anche

 

FERMENTI A NORDEST

 

OBIETTIVO FRIULI

 

 

  • A CURA DI

    MASSIMO GOBESSI

  • CONTATTI

    Tel: +39 040 7784349
    massimo.gobessi@rai.it