Giornale radio

Ultimo TgR

SCONFINAMENTI

In onda ogni giorno dalle 16 alle 16.45
La domenica dalle 14.30 alle 15.30

  • La settimana di “Sconfinamenti” inizia lunedì 18 con il consueto appuntamento dedicato all’attività transfrontaliera dell’Università Popolare di Trieste. Prende avvio questa settimana un “viaggio”, con lo storico Diego Redivo, volto alla conoscenza dei Presidenti e dei Segretari Generali che si sono succeduti alla guida dell’Ente. Quattro puntate per altrettanti periodi storici. S’inizia con la costituzione dell’UPT fino alla fine degli anni Trenta del secolo scorso.
  • Martedì 19 In apertura i contenuti dell’inserto “InPiùCultura” del quotidiano italiano dell’Istria e del Quarnero “La Voce del Popolo” della Casa Editrice Edit di Fiume in edicola domani. La mostra, “Il telescopio dell’astronomo triestino che ha progettato il futuro” allestita dall’INAF, a Trieste, offre lo spunto per conoscere la figura di Guido Horn D’Arturo,  nato nel capoluogo regionale nel 1879 (lo stesso anno di Albert Einstein), da una famiglia ebrea e deceduto a Bologna il primo aprile 1967.
  • Mercoledì 20: nuova puntata dedicata all’Unione Italiana: come e quanto potranno contribuire  i giovani laureati della CNI alla crescita della presenza italiana autoctona in Slovenia e in Croazia?
  • Giovedì 21. “Carta Adriatica” è un’associazione di promozione culturale costituita a Roma nel 2016: i progetti, le pubblicazioni e i “percorsi adriatici” di questo sodalizio rivolto alle due sponde del mare Adriatico. Sabato 9 marzo Barbie ha compiuto sessant’anni e una mostra al Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa di Trieste ne consacra il mito tra francobolli e decine di bambole della collezione di Noemi Israel messe in mostra con una sorprendente “chicca”.
  • Venerdì 22 In apertura i contenuti dell’inserto “Salute e Bellezza” de “La Voce del Popolo” in edicola domani; a seguire i contenuti dell’ultimo numero del mensile “L’Arena di Pola”. Infine presentazione della quindicesima monografia del Centro di Ricerche Storiche di Rovigno dal titolo “Sport e guerra Fredda in Venezia Giulia 1945-1954” di Alberto Zanetti Lorenzetti.
  • Sabato 23: Si parlerà, nella registrazione effettuata a Palazzo Gravisi-Buttorai presso la Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria, dell’intensa attività della Società Umanistica “Histria”: dal volume di Robert Matijašič “Lista delle perdite 1914-1919” al catalogo della mostra “”l’ultimo Imperatore in Istria”; dal bicentenario del faro di Salvore alla pianta di Capodistria, opera di Giacomo Fino che quest’anno compire 400 anni.
  • Domenica 24:  pomeriggio dedicato, nella prima parte, all’attività della Comunità degli Italiani “Silvio Fortuna” di Visignano nelle parole della presidente Luana Poleis. Nella seconda, con Sanja Kantaruti,  i piani di sviluppo turistico dell’Istria centrale con particolare riferimento alla Città di Pisino mediante alcuni progetti transfrontalieri.

 

 

 

 

 

ASCOLTA E SCARICA LE PUNTATE

 

 

Lo spazio quotidiano radiofonico dell’Ora della Venezia Giulia, assegnato alla Sede regionale in Convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, viene diffuso in onda media dai ripetitori di Venezia 1 sulla frequenza di 936 Khz e copre tutto il bacino dell’Alto Adriatico.

E’ dedicato agli Italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia, unica minoranza autoctona che l’Italia ha fuori dai propri confini. S’inizia alle ore 15.45 con un notiziario di 15 minuti a cura della redazione giornalistica della Sede, mentre i 45 minuti rimanenti, dalle 16 alle 16.45, sono di competenza della Struttura di Programmazione Italiana. La domenica invece, la stessa programmazione è in onda dalle 14.30 alle 15.30. La trasmissione viene ascoltata anche lungo le fasce costiere del Veneto e della Romagna.

Si intitola  “Sconfinamenti”, lo spazio quotidiano dedicato agli italiani dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia condotto da Ornella Serafini (da lunedì a venerdì) e da Massimo Gobessi (sabato e domenica);  un appuntamento con l'attualità e la cultura su temi di interesse comune. “Sconfinamenti” amplia la sua fascia radiofonica, offrendo al pubblico, nella puntata domenicale presentazioni di libri, approfondimenti, visite “guidate” a mostre e a musei, gallerie di personaggi noti e meno noti di un particolare territorio che si affaccia sull’alto Adriatico. Un modo nuovo di trascorrere un’ora in compagnia dei protagonisti di queste terre.



(Nella foto il Municipio di Dignano)

Ti potrebbero interessare anche

 

FERMENTI A NORDEST

 

OBIETTIVO FRIULI



  • A CURA DI

    MASSIMO GOBESSI

  • CONTATTI

    Tel: +39 040 7784349
    massimo.gobessi@rai.it