Giornale radio


VUÊ O FEVELìN DI…

Un program di atualitât, costum, culture e societât, in onde ogni dì: dal lunis al vinars,  aes  11.10 di buinore (par  dîs minûts) e daspò misdì aes 15.15.


L'appuntamento quotidiano in lingua friulana.  10 minuti la mattina alle 11.08 per mettere a fuoco un problema, con l'aiuto degli ospiti, o per segnalare una novità; 15 minuti il pomeriggio, dalle 15.15 alle 15.30 sull'attualità culturale in Friuli.

 

 




PROGRAMS PAR FURLAN – h 11.09


LUNIS AI 17 DI ZENÂR – Cualis ativitâts e esperiencis puedino saltâ fûr dal procès di transizion ecologjiche tes tieris altis dal Friûl, ven a stai in mont? La domande no je pelegrine, stant che si è intune ete dulà che, propit in mont, dut al somee lâ viers il “vert”: la presince dal om e je simpri di mancul, cun di fat, e la nature e lis bestiis e cjapin pît. Al somearès che e sedi la miôr robe par che la Tiere e sorevivi. Ma isal pardabon cussì? Cualis sono, invezit, lis propuestis che si puedin fâ ancje pe mont? Legambiente i à pensât parsore. Ospit: Sandro Cargnelutti , President Legambiente
 

MARTARS AI 18 DI ZENÂR – Cjasis simpri plui grandis, cun teracis, se si è in apartament, e cul zardin, se si è intune struture singule. Ma a àn di jessi ancje plui interessantis dal pont di viste energjetic parcè che se i spazis si slargjin, lis spesis a àn di restâ sot control. A son lis esigjencis, ancje un pôc in contrast tra di lôr, che a saltin fûr de indagjin dal Osservatori imobiliâr 2021 de Confcumierç Fimaa di Udin. I afârs di comprevendite a son cressûts dal 16% e lis prospetivis a son buinis, simpri che no sucedi cualchi gnove emergjence. Ospit: Lino Domini , President Fimaa Confcommercio Udin
 

MIERCUS AI 19 DI ZENÂR – Tal mês che tancj fantats e fantatis, cu lis lôr fameis, a sielzin la scuele superiôr che a varan di fâ pai prossimi cinc agns – lis iscrizions a son viertis fintremai ai 28 di Zenâr -, si sint a ripeti la avertence che e rive dal mont des impresis dal Friûl - Vignesie Julie: a mancjin i tecnics, i operaris specializâts. Confindustrie Udin, par dî, e pense di fâ rivâ chi zovins inzegnîrs e tecnics de aree dal Mediterani. Pûr pûr, lis scuelis che a dan un lavôr scuasit sigûr no son chês plui sieltis. Ce mudament di mentalitât isal di fâ par che la domande e incuintri la ufierte? Ospit: Dino Feragotto,Vicepresident Confindustria Udin
 

JOIBE AI 20 DI ZENÂR – La Motostafete furlane, la organizazion di volontariât cun sede a Rivis Darcjan e ative te sigurece stradâl dilunc des manifestazions sportivis che si fasin su lis stradis, e à fat di necessitât virtût in chescj agns di pandemie, metintsi a disposizion dal servizi sanitari regjonâl, dai Comuns pai servizis di prossimitât e de Protezion civîl regjonâl, stant che e je part dal so sisteme logjistic. In sumis, e à slargjât la sô mission che e rinfuarcirà cul gnûf progjet a supuart dai Comuns.Ospit : Daniele Decort ,President Motostafete furlane
 

VINARS AI 21 DI ZENÂR – Cent agns e une frescjece mostrade dì par dì cu la capacitât di clamâ dongje zovins di ogni dontri, di mantignî leams cui students che si son formâts alì, di fâ risaltâ piçulis pieris in mosaics origjinâi. Al è il travuart che doman, ai 22 di Zenâr, e vivarà la Scuele mosaiciscj di Spilimberc. Une vore diferente di cuant che e je nassude par dimensions, viertidure internazionâl, capacitât gjestionâl, ma salde intune fonde: dâ la pussibilitât di un lavôr cualificât midiant di une formazion severe, cualificade a nivel culturâl e un grum professionalizant. Ospit: Stefano Lovison,  President Scuele Mosaiciscj Spilimberc

 

 

LUNEDÌ 17 GENNAIO – Quali attività ed esperienze può indurre e produrre il processo di transizione ecologica nelle terre alte del Friuli Venezia Giulia? L’interrogativo non è banale, in un’epoca in cui proprio in montagna tutto sembra green: la presenza dell’uomo arretra, infatti, e quella della natura avanza. Sembrerebbe una forma perfetta di transizione. Ma è effettivamente così o sono possibili diverse letture e, quindi, proposte che spingano ad una presenza umana più attiva ed assidua? Ha riflettuto al riguardo Legambiente Fvg. Ospite: Sandro Cargnelutti , Presidente Lega Ambiente
 

MARTEDÌ 18 GENNAIO – Abitazioni più grandi, con terrazze se appartamenti e con giardini se case, ma anche più performanti dal punto di vista energetico, perché gli spazi si debbono ampliare ma, possibilmente, non le spese di manutenzione. Sono due delle esigenze, che sembrerebbero anche opposte, emerse dall’Osservatorio del mercato immobiliare 2021 di Confcommercio Fimaa Udine. Le transazioni sono cresciute del 16% e ad essere ricercate sono le villette singole, per gestire in autonomia i costi. Ospite: Lino Domini  Presidente FIMAA Confcommerci Ud
 

MERCOLEDÌ 19 GENNAIO – Nel mese in cui molti ragazzi e famiglie sono alle prese con la scelta della scuola superiore – i termini per le iscrizioni si chiudono il 28 gennaio -, risuona l’appello lanciato a più riprese dal mondo del lavoro della regione: servono figure tecniche, operatori specializzati, quasi introvabili sul mercato. Eppure le scuole che preparano a uno sbocco sicuro nel mondo del lavoro non sono le più ricercate. Tutt’altro. Che cambio culturale è necessario per far incontrare domanda e offerta? Ospite: Dino Feragotto Vice Presidente Confindustria Udine

 

GIOVEDÌ 20 GENNAIO – La Motostaffetta friulana, l’organizzazione di volontariato che ha sede a Rive d’Arcano ed è attiva nella sicurezza stradale durante le manifestazioni sportive che si disputano su strada, ha fatto di necessità virtù in epoca pandemica, mettendosi a disposizione del servizio sanitario regionale, dei Comuni per servizi di prossimità e della Protezione civile regionale, di cui è già parte integrante del sistema logistico. Insomma, un positivo ampliamento della propria mission che si consoliderà con l’imminente progetto in sostegno ad alcuni Comuni. Ospite: Daniele Decorte  , presidente Motostaffetta friulana

VENERDÌ 21 GENNAIO – Cent’anni e una freschezza dimostrata ogni giorno dalla capacità di attrarre giovani talenti, di mantenere legami con gli studenti che lì si sono formati, di far risplendere piccole tessere in originali mosaici. È il traguardo che domani, 22 gennaio, taglierà la Scuola mosaicisti di Spilimbergo. Molto diversa da allora per dimensioni, apertura internazionale, capacità gestionale, è assolutamente conservativa nella mission: dare possibilità di lavoro qualificato attraverso un percorso severo, culturalmente solido e allo stesso tempo molto professionalizzante. Ospite: Stefano Lovison , Presidente Scuola Mosaicisti del Friuli

 

 

 

 

PROGRAMS PAR FURLAN h. 15.15



LUNIS AI 17 DI ZENÂR Savê che "No dome modon" e je une frase che si pues lei cul stes significât sedi tacant di çampe sedi di drete, no ti cambie la vite. Rivâ a meti adun trente riis di prose cence doprâ mai la letare "a" no ti da il Nobel. Scuvierzi che "lâ tal mâr al fâs mâl" plui che un prejudizi e je une frase che e dopre simpri la stesse vocâl no ti insiore la cognossince interiôr. Si clame zuiâ cu lis peraulis. Lu à ispirât, cence nancje savêlu, Raymond Queneau (si lei “chenò”) cul so laboratori di leterature potenziâl. Carlo Tolazzi, preseât scritôr, al fevele propit di chest intal so ultin libri “Il furlan ti stufe”, edizions Kappa Vu. 

MARTARS AI 18 DI ZENÂR Ancje inte nestre regjon a son simpri di plui lis feminis che vegnin maltratadis in famee. Cirìn di aprofondî chest argoment par capî cemût che e je cambiade la figure de femine intal cors dai agns cun Gelindo Castellarin, psicolic.
 

MIERCUS AI 19 DI ZENÂR Cuant che o fevelìn di socors alpin e di cjatâ lis personis che si son pierdudis in mont, non podìn no pensâ ai cjans di ricercje. Dentri dal Cuarp Nazionâl Socors Alpin dal Friûl - Vignesie Julie a son une vore lis unitâts cinofilis. La presince dai cjans intes ricercjis in câs di lavinis, taramots o incidents intai boscs e je fondamentâl. I cjans pal socors a son bogns di fâ robis pardabon straordenaris.
 

JOIBE AI 20 DI ZENÂR Adun cun Valmore Venturini, in colegament telefonic, o fevelìn di sigurece in cjase e in particolâr di cemût che o podìn evitâ pericui leâts ae stue, al malfunzionament dai implants di riscjaldament e soredut al monossit di carboni, che al è simpri une vore pericolôs.
 

VINARS AI 21 DI ZENÂR Il nestri Paȋs al sta ancjemò traviersant une crisi che e met in dificoltât lis aziendis e i lavoradôrs. Tancj mistîrs di une volte a son in pericul ma la buine gnove e je che al è ancje cualchidun che al prove a cambiâ vite e a tornâ a metisi in zûc.

 

LUNEDI’ 17 GENNAIO E’ appena uscito, edito da Kappa Vu, un volume di Carlo Tolazzi che ripercorre gli esperimenti che Queneau faceva con l’oulipo, il laboratorio di letteratura potenziale fondato in Francia. Tolazzi ha riprodotto questo laboratorio per la lingua friulana giocando con le parole.
 

MARTEDI’ 18 GENNAIO Nel 2021 sono purtroppo aumentati, anche in Friuli Venezia Giulia, i casi di violenza sulle donne. Non mancano le iniziative e i progetti per sensibilizzare i cittadini. Assieme a Gelindo Castellarin, psicologo e psicoterapeuta approfondiamo questo tema per capire come è cambiata la figura della donna nel corso degli anni.
 

MERCOLEDI’ 19 GENNAIO Quando parliamo di Soccorso Alpino e recuperi di dispersi in montagna non possiamo non pensare alla presenza dei cani da ricerca. In particolare, all’interno del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino Friuli Venezia Giulia, come in tutte le altre sezioni di Soccorso Alpino, esistono diverse unità cinofile. La presenza di cani durante le ricerche di dispersi in casi di valanghe, terremoti e incidenti nei boschi è di fondamentale importanza.


GIOVEDI’ 20 GENNAIO Assieme a Valmore Venturini, responsabile della comunicazione del comando provinciale dei vigili del fuoco, parliamo di come evitare pericoli, all’interno della nostra abitazione, legati all’accensione delle stufe, al cattivo funzionamento degli impianti di riscaldamento o al pericolosissimo monossido di carbonio. 
 

VENERDI’ 21 GENNAIO  La crisi che il nostro Paese sta ancora attraversando rischia anche di far scomparire alcuni mestieri considerati “storici” ma la buona notizia è che stanno nascendo anche nuove professioni.

 

 

 

TI PODARÈS INTERESSÂ ANCJE


OBIETTIVO FRIULI

CASA FRIULI

ROTOCALCO INCONTRI



SCOLTE E DISCJAME LIS PONTADIS
 

 

  • A CURA DI

    ANTONIA PILLOSIO E ARIANNA ZANI

  • AL MICROFONO

    ANTONELLA LANFRIT E ELISA MICHELLUT

  • CONTATTI

    Tel: +39 040 7784389
    antonia.pillosio@rai.it
    Tel: +39 0432 627656
    arianna.zani@rai.it